Il Vino

Questo vino da uva Cabernet Sauvignon fa una fermentazione di tre settimana in inox, passa poi in tonneau per un affinamento di un anno.
Grazie alla particolare composizione minerale del terreno della zona di Bibbona,
questo vino ha una buona complessità di profumi, una struttura e un corpo di notevole rilievo.
Si riconoscono note di mirtillo e lampone, con un forte richiamo alla macchia mediterranea, che sfuma in sentori di mirto e ginepro.
Leggera e connotativa la nota di boise.
La buona persistenza e il giusto tannino combinato con un’acidità fresca lo collocano fra i vini da affinare in bottiglia per qualche tempo e da bere con piacevole sorpresa, abbinandolo a salumi e formaggi stagionati, a carni rosse anche di buona struttura, quali la cacciagione.